spacer

Elenco rotabili destinato alla esposizione

Situazione a giugno 2010

Rotabili della ex Ferrovia Roma - Fiuggi - Frosinone esposti nell’area della stazione di Colonna

Locomotore n 4 (del 1915, costruzione Breda – Galileo Ferraris), gi restaurato;
Elettromotrice n 434 (del 1921, costruzione Miani & Silvestri – TIBB), gi restaurata;
Elettrotreno articolato n 801 (del 1953, costruzione OMS – TIBB), gi restaurato;
Complesso interurbano bloccato n 472 – 111 (del 1949, costruzione Officine Casaralta – TIBB), gi restaurato;
Carri merci chiusi: n 252 e n 256 (del 1916, costruzione Orenstein & Koppel), gi restaurati;
Carri merci aperti a sponde basse, n 144, n 170, n 173 e n 176 (del 1913 – 1921, costruzione Officine Meccaniche Romane e Officine Casaralta),
gi restaurati.
Carro scala n 197 (costruzione Officine Meccaniche Romane, del 1915), in corso di restauro;
Carro merci di servizio per trasporto rotaie a carrelli n 4 (telaio e assi ex automotrici a vapore ferrovia Porto S. Giorgio – Fermo – Amandola,
costruzione Ganz, 1913.

Rotabili di altre Ferrovie esposti nell’area della stazione di Colonna

Carro merci a sponde alte della Ferrovia mineraria di Monteponi (circa 1890), parzialmente restaurato;
Carro merci a sponde basse n 416, delle ferrovie Calabro Lucane (costruzione Officine Meccaniche Romane, 1915), da restaurare;
Jeep ferroviaria (residuato bellico, del 1943 – 1944, costruzione Ford – Willys), marciante e modificata allo scartamento ridotto;
Veicolo Dodge USA Weapons Carrier 51, del 1944 (trasformabile per uso ferroviario della ditta Veraro-Parigi).

Rotabili della Ferrovia Roma - Lido di Ostia
Locomotore n 01 (del 1922, costruzione Carminati & Toselli – TIBB);
Vettura rimorchiata pilota n 356 (del 1922, costruzione LHB – MAN);
Locomotore diesel da manovra DEUTZ n 51 (del 1940)

Rotabili della Ferrovia Roma - Civita Castellana -- Viterbo
Locomotore n 02 (del 1932, costruzione OMS – TIBB);
Elettromotrice n 24 (del 1932, costruzione OMS – TIBB);
Vettura rimorchiata n 51 (del 1932, costruzione OMS);
Motocarrello per ispezione linea aerea n 1

Rotabili della ex Ferrovia Roma - Fiuggi - Frosinone giacenti presso altri siti

Elettromotrice n 457 (ex 407 del 1915, costruzione Breda – Galileo Ferraris, ricostruita nel 1921), giacente presso un deposito privato in Roma;
Vettura rimorchiata n 053 (del 1925, costruzione Carminati e Toselli), giacente presso un deposito privato in Roma.

Rotabili della collezione privata di Giuseppe Arena

Locomotore n 2 (ex ferrovia Roma – Fiuggi, del 1915, costruzione Breda – Galileo Ferraris);
Carri merci chiusi n 201 – 246 - 259 (ex ferrovia Roma – Fiuggi, del 1915, costruzione Breda – O&K);
Carri merci aperti n 176 – 194 – 142 (ex ferrovia Roma – Fiuggi, del 1913 –1921, costruzione OCB – OMR);
Elettromotrice articolata n 402 (ex tramvia dei Castelli Romani, del 1941, costruzione OMS);
Jeep ferroviaria (residuato bellico, del 1943 – 1944, costruzione Ford – Willys);
Carrozza ristorante n 4242 (ex C.I.W.L., del 1943, costruzione Astrad – Arad);
Carrozza letto n 3901 (ex C.I.W.L. del 1939, costruzione S.A. Ateliers);
Sette carrelli Decauville (del 1913 – 1915);
Autobus ex Stefer n 108 (del 1959, costruzione Fiat Viberti).

Elettrotreno articolato n 801 (del 1953, costruzione OMS – TIBB) a Fiuggi.
Oggi lo potete visitare, completamente restaurato, presso la Ferrovia Museo di Colonna.

Le pagine della sezione Museo

Museo - Foto

Museo - Elenco dei rotabili